Nice To Meet You Foundation Nice To Meet You Foundation

Contattaci

Invia il messaggio
  • it
  • en
RiCreazione - Il Concorso
"Riqualificazione del Centro storico e delle Mura Medioevali"

Oggetto:
Il progetto “Ricreazione” si svolge in concomitanza con l’inaugurazione dell’Anno dei Borghi, presentato al convegno “La valorizzazione del patrimonio naturalistico, umano, culturale e artistico dei Borghi Italiani” tenutosi a Castel Sant’Angelo, Roma, il 15 Febbraio 2017.
In linea con il Piano Strategico del Turismo 2017-2022, secondo cui la valorizzazione dei borghi punta ad offrire un’esperienza turistica più sostenibile e autentica, la Fondazione Nice To Meet You, con il patrocinio del Comune di Collazzone, abbraccia la volontà di valorizzazione di un patrimonio straordinario del nostro Paese e propone di trasformare il Borgo di Collazzone.
Allestiremo un laboratorio in cui studenti, studiosi, interessati al tema della riqualificazione dei Borghi, potranno discutere e confrontarsi nell'ambito di conferenze, laboratori, workshop e concorsi, con il fine comune di trovare soluzioni finalizzate alla riqualificazione socio-economica del Borgo.

La Fondazione bandisce il presente Concorso di Idee, con la finalità di fornire alle istituzioni territoriali e al pubblico dibattito proposte progettuali utili alla sensibilizzazione sui temi della riqualificazione funzionale e ambientale del Borgo di Collazzone e delle sue Mura Medievali.

Destinatari:
Il concorso è aperto ad Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, Agronomi ed Ingegneri iscritti ai relativi Ordini professionali da meno di cinque anni; a studenti, neolaureati, artisti e pittori.
I partecipanti possono presentarsi singolarmente o in gruppi composti da massimo 3 persone.

Elaborati richiesti:
Relazione tecnico-illustrativa contente testi, immagini, schemi, grafici e schizzi. Contenuta in un numero massimo di 6 facciate in formato UNI A4, più la copertina.
Numero 1 o 2 tavole, in formato UNI A1 in base alle necessità progettuali, con orientamento verticale.

Premi:
1° premio € 1.000
2° premio € 500
3° premio € 300

Calendario:
Termine ultimo per la consegna: ore 18.00 del giorno 26/05/2017

Contatti e richieste informazioni:
Email: ricreazione@nicetomeetyou.foundation

Allegati: 

Bando di Concorso : (file_extension_pdf)

Giuria del Concorso : ( file_extension_pdf )

Rettifica Modalità e termini di presentazione : (file_extension_pdf)

Allegato A: (file_extension_pdf)

Allegato B: (file_extension_pdf)

Layout: (file_extension_pdf)

Piano Regolatore Generale - PRG: (file_extension_dwg)

Sistema Naturale: (file_extension_dwg)

Sistema Insediativo: (file_extension_dwg)

CTR: (file_extension_pdf)

CTR: (file_extension_dwg)

UTE: (file_extension_dwg)

PRG Collazzone - Cartografia (file_extension_zip)

Bibliografia: (file_extension_pdf)

FAQ - Domande Frequenti

Si richiede una delucidazione dell'oggetto del concorso più precisa. Avete individuato temi preferenziali?

Il fine del concorso è l'ottenimento di spunti per l'attuazione di un piano di riqualificazione e valorizzazione ambientale, economica e sociale del Borgo e dei suoi paesaggi. Si chiede di porre attenzione sulle caratteristiche architettoniche, paesaggistiche, storiche e culturali del Borgo e sulla base dei valori propri del comune e del suo territorio, elaborandone scenari di sviluppo futuro, innovativi e allo stesso tempo non invasivi. Si decide di dare al progettista massima libertà di espressione e la possibilità di concentrarsi sullo scenario a lui più congeniale, per tale ragione non sono state formulate richieste puntuali.

E’ possibile sapere se ci sono pubblicazioni e una bibliografia su Collazzone? Dove è possibile consultarla?

La bibliografia fino ad ora individuata è stata caricata tra gli allegati al Bando. Sarà possibile consultare i testi provenienti dalla Sezione Locale della Ex Biblioteca Comunale dal giorno Lunedì 27 marzo 2017, previa comunicazione di richiesta, nella Sala Conferenze del CoWorking Nice To Meet You Works, Via Duca degli Abruzzi, 6, Collazzone.

Esistono disegni in formato dwg più dettagliati (piante, sezione e prospetti) degli edifici del centro storico, almeno di quelli più importanti, per uno studio sul tipo edilizio?

Non sono ad oggi disponibili all’Ufficio Tecnico Comunale disegni a scala di maggiore dettaglio del centro storico di Collazzone. È possibile però accedere al portale regionale UmbriaGeo per eventuali consultazioni.

Esistono vincoli di intervento (per eventuali demolizioni giustificate e per nuove opere)?

Oltre al Piano Regolatore Generale Strutturale e Operativo è presente tra gli allegati la Carta dei Vincoli, scaricabile e consultabile.

Quanto è da tenere in considerazione la scala territoriale, ovvero le sinergie tra i diversi borghi costituenti il territorio comunale (Collepepe, Casalalta, ecc.)?

Non sono stati individuati temi preferenziali, o meglio, gli obiettivi che noi abbiamo sono quelli indicati nel Bando di Concorso. Si è deciso di lasciare ai progettisti maggiore libertà possibile a livello progettuale e strategico, in modo tale da poterci avvalere di punti di vista diversificati, che quindi forniscano un elenco di soluzioni alle problematiche individuate. Sulla sola base della scelta progettuale sarà più o meno rilevante la considerazione della scala territoriale, è chiaramente necessario intervenire in un’area più ampia qualora si intervenga in un'ottica di messa a sistema, includere l'ambito territoriale e le frazioni del comune, ma si può altresì proporre un intervento o una serie di interventi che vengano applicati esclusivamente al Borgo. Tale decisione resta a discrezione del progettista.

Avete individuato più specifiche problematiche, sia in ambito socio-economico sia riguardo il patrimonio architettonico? Riguardo l'ambito socio-economico, su che tipo di economia oggi si regge il comune di Collazzone e che previsioni ci sono in merito?

Le problematiche ambientali, architettoniche e socio-economiche, pur toccando ambiti diversi, si configurano come i layers di un sistema complesso, sovrapponibili e compenetranti, che rappresentano la situazione di degrado ed abbandono che caratterizza il Borgo di Collazzone oggi, risulta perciò necessario affrontare il problema con un approccio a tutto tondo. Il Borgo di Collazzone ha una tipicità assimilabile alla maggior parte dei piccoli borghi italiani: lo spopolamento che comporta abbandono e perdita identitaria.
I flussi demografici negativi che hanno investito il paese negli ultimi trenta anni, hanno portato ad un decremento della popolazione, mitigato solo dall’immigrazione, di bassa portata. Lo spopolamento ha generato invecchiamento della popolazione e impoverimento del tessuto produttivo, con una drastica diminuzione delle attività commerciali e artigianali.
La fonti di reddito locali sono legate, infatti, al pubblico impiego e all’assistenza previdenziale. In passato un ruolo di rilievo era affidato al turismo estivo, alle cui esigenze si è sempre riuscito a far fronte grazie alla presenza di valide strutture ricettive, oggi però la domanda turistica è in netto calo.
Le nuove generazioni hanno cercato altrove la propria sistemazione personale e lavorativa, prevalentemente fuori regione. La contrazione del PIL ha avuto conseguenze sugli aspetti sociali e culturali e sui servizi.
Questa situazione generale ha determinato sul piano architettonico un incremento degli edifici non abitati e un depauperamento degli stessi, che ha determinato un crollo economico del mercato, anche immobiliare.
Non ci sono elementi attendibili per le previsioni economiche, ci si auspica, anche attraverso i progetti fondanti la Fondazione, di andare in controtendenza rispetto all’attuale situazione.

In passato sono stati fatti interventi, o progetti, per la conservazione del patrimonio architettonico? Se si quali?

Negli ultimi venti anni sono stati effettuati due interventi significativi finalizzati alla conservazione e restauro del patrimonio architettonico. Primo il rifacimento della Facciata della Chiesa di San Lorenzo e la pavimentazione della Piazza Umberto I, in concomitanza con le ricostruzioni post terremoto del 1997, che hanno riguardato anche la messa in sicurezza e il consolidamento delle due Torri Campanarie e del complesso che fa capo alla struttura della Chiesa parrocchiale.
Successivamente, tra il 2013 e il 2014 si è attuato il rifacimento della pavimentazione di Corso Umberto I.
Altro intervento significativo è stato l’avvio del lavori di riqualificazione delle Mura Castellane, intervento mai conclusosi, che ad oggi determina il degrado e la non fruibilità anche della Circonvallazione.

FONDAZIONE NICE TO MEET YOU

Via Bellini, 6 - 06050 Collazzone (PG)

Partita IVA 03514230543
Codice Fiscale 94160310549

Iscrizione nel Registro delle Persone Giuridiche (Prefettura di Perugia) n. 1223/1224

info@nicetomeetyou.foundation

Social Network

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o facendo click su "Accetto" l'utente autorizza il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi